In ogni fotografia Anne allestisce un’installazione simbolica chiamata TimeShrine per onorare e catturare la bellezza evanescente del nostro pianeta.

“… In posizione centrale in ciascuna foto vi è quello che Anne chiama TimeShrine, un altare del tempo costruito usando qualsiasi materiale a portata di mano, in cui sono inseriti solo due elementi estranei: una clessidra e un teschio, entrambi simboli venerabili. Così come per l’arte religiosa e politica del passato, ogni immagine di Anne de Carbuccia è un messaggio, racconta una storia, in un fragile equilibrio al confine tra speranza e disperazione, e Dio solo sa quanto ognuna di esse sia una storia da raccontare con urgenza.”

Anthony Haden-Guest

arrow up